Integrare le biciclette elettriche in un concetto di mobilità

Quando si studia un concetto di mobilità è opportuno valutare anche l’installazione di stazioni di ricarica per le bici elettriche e i servizi addizionali che esse possono offrire

Per favorire un utilizzo sempre più elevato di biciclette elettriche, si consiglia di installare stazioni di ricarica pubblica negli hub intermodali come: stazioni ferroviarie, importanti fermate di autobus e tram e parcheggi degli edifici pubblici. Inoltre, è importante installare stazioni di ricarica anche in ambito privato, come i luoghi di lavoro e attività commerciali ad alta frequentazione.

I punti di ricarica possono essere integrati con pannelli o uno schermo per fornire avvisi alla cittadinanza, informazioni sugli eventi, mappe e informazioni turistiche. Ci sono delle tipologie di stazioni che ben si prestano all’integrazione di questi elementi. 

Se i costi d’allacciamento alla rete elettrica sono gravosi, si può valutare una soluzione integrata con pannelli fotovoltaici e batteria d’accumulo (vedi galleria di immagini). Pannelli fotovoltaici con una superficie limitata ed una ridotta capacità di batteria possono soddisfare il fabbisogno energetico di una stazione. Questa soluzione è l’unica possibile nei siti privi di rete elettrica (ad esempio in certe capanne alpine).

Nel caso si voglia recuperare parte dell’investimento si deve tener conto che, a differenza delle stazioni di ricarica per le auto, l’energia erogata è molto bassa. È quindi difficile coprire questi costi attraverso una remunerazione basata sulla quantità di elettricità: L'importo richiesto sarebbe così alto da scoraggiare l'uso della stazione. Le alternative sono:

  • servizio gratuito con ricavi provenienti dalla vendita di spazi pubblicitari sullo schermo abbinato alla stazione
  • servizio a pagamento, abbinato ad un sistema d stazionamento che impedisca il furto della bicicletta o delle sue parti: Si tratta di un posto sicuro dove parcheggiare la bicicletta che offra, compresa nel prezzo, anche la ricarica: una tariffa che risulterebbe eccessiva se il servizio offerto fosse solo la ricarica, potrebbe invece essere ritenuta accettabile.

Sul mercato si trovano soluzioni offerte da diversi produttori. Per ulteriori approfondimenti su questo tema si rimanda al rapporto del progetto MOBSTER.

Icon-Print

Chiudi
S
M
L